Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Costa Azzurra è uno dei terreni più fertili per i terroristi, in Francia ma anche in Europa.

KEYSTONE/AP/SINAN BAYKENT

(sda-ats)

La Costa Azzurra e la regione di Nizza dove questa notte 84 persone sono rimaste uccise in una attentato terroristico, è uno dei terreni più fertili per i terroristi, in Francia ma anche in Europa.

Lo rivelava un reportage del quotidiano Le Figaro dello scorso febbraio.

Secondo il quotidiano francese, su una popolazione di un milione di abitanti nell'ultimo anno oltre 500 persone sono state segnalate per vicinanza all'estremismo islamico. Non solo, dalla sola Nizza negli ultimi anni sarebbero partiti ben 1.000 'foreign fighters', il doppio ad esempio di quelli che hanno deciso di unirsi alla jihad partendo da Bruxelles.

I servizi di intelligence citano in particolare il nome di Omar Omsen, nizzardo, imam radicale e considerato uno dei più importanti reclutatori di jihadisti per la Siria dove è scappato nel 2013.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS