Tutte le notizie in breve

È stata rimessa in libertà l'ex moglie di Mohamad Bouhlel, l'attentatore della strage del 14 luglio a Nizza. La donna era stata sottoposta a fermo nella notte tra venerdì e sabato. In carcere restano altre sei persone, cinque uomini e una donna.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve