Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Malgrado l'attentato di ieri a Nizza, i collegamenti tra la Svizzera e la città del sud-est della Francia non sono per ora perturbati. Né gli aeroporti né le FFS hanno constatato problemi.

L'aeroporto di Nizza resta aperto e i voli previsti in giornata, delle compagnie EasyJet e Swiss, sono mantenuti, ha indicato all'ats una portavoce dello scalo di Ginevra. Per ora non ci sono ritardi, ha aggiunto.

Non è stato segnalato nulla di anormale nemmeno da Zurigo e Basilea, dove operano rispettivamente Swiss et EasyJet.

I passeggeri di Swiss, o di tutte le altre compagnie del gruppo Lufthansa, che prima del 14 luglio hanno prenotato un viaggio verso o da Nizza entro la fine del mese, potranno modificare gratuitamente la prenotazione e fissare una nuova data di viaggio fino al 30 settembre. Swiss offre settimanalmente 28 voli da Zurigo per Nizza e 12 da Ginevra.

Riguardo ai collegamenti ferroviari, una portavoce delle FFS ha detto di non avere al momento alcuna informazione dalla compagnia francese SNCF (Société nationale des chemins de fer français), ma che non risultano ripercussioni in Svizzera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS