Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I tre vincitori

Keystone/AP TT News Agency/ANDERS WIKLUND

(sda-ats)

Il Premio Nobel per la Fisica 2016 è andato oggi a tre britannici che lavorano negli Stati Uniti, David Thouless, Duncan Haldane e Michael Kosterlitz, per le loro ricerche sulla materia.

"Le loro scoperte hanno permesso progressi nella comprensione teorica dei misteri della materia e creato nuovo prospettive per lo sviluppo di materiali innovanti", scrive la Fondhzione Nobel.

I tre britannici David J. Thouless, professore all'Università di Washington a Seattle, Duncan M. Haldane, dell'università di Princeton e Michael Kosterlitz, della Brown University, sono i fisici che fin dagli anni '70 hanno cercato di esplorare il cuore della materia.

"Hanno studiato i passaggi che avvengono nella materia quando avviene il passaggio da uno stato a un altro", ha spiegato all'agenzia stampa Ansa Marco Grilli, del dipartimento di Fisica dell'Università Sapienza di Roma. I ricercatori premiati con il Nobel sono stati i primi a vedere che cosa succede quando si passa da un oggetto magnetizzato, come una calamita, a un oggetto che non lo è, oppure da un metallo normale a un metallo superconduttore, o ancora da un fluido normale a superfluido che non ha viscosità.

Negli anni '70, ha proseguito Grilli, Kosterlitz e Thouless sono stati i primi a osservare i passaggi che avvengono nei materiali che hanno solo due dimensioni, scoprendo che "esisteva un modo nuovo nei quali la materia poteva passare da una fase a un'altra", ha spiegato ancora Grilli. In particolare hanno scoperto che durante questi processi, chiamati passaggi di fase, la materia parte da uno stato ordinato per diventare disordinata. Hanno scoperto inoltre che questo passaggio avviene con la formazione di vortici che si estendono progressivamente.

Haldane si è occupato invece del modo in cui il passaggio da uno stato all'altro può avvenire in modo diverso in materiali diversi e che queste differenze dipendono dalla struttura interna, più o meno complessa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS