Tutte le notizie in breve

Un'immagine mostra una tazza di mate (foto d'archivio).

Keystone/AP/MARCO UGARTE

(sda-ats)

Lo IARC, l'agenzia dell'Oms per la ricerca sul cancro, valuta pericoloso il consumo di mate, la bevanda popolare soprattutto in Spagna e in Sud America, non per le sostanze contenute nell'erba con la quale è preparata, ma per l'alta temperatura a cui viene consumata.

Il parere sarà presentato ufficialmente domani assieme a quello sul caffè, scagionato ora dal rischio di tumori.

Gli esperti infatti non hanno rilevato rischi dalle sostanze contenute nell'infuso, composto appunto da erba Mate, una pianta originaria del Sud America. Il documento indicherà invece che il pericolo sarebbe legato, si è appreso, al particolare modo di consumare questa bevanda con una cannuccia che porta il liquido ad una pericolosa temperatura sopra i 60 gradi direttamente nella gola.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve