Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

E' la Norvegia il paese più felice del mondo

KEYSTONE/EPA SCANPIX NORGE/GORM KALLESTAD

(sda-ats)

La Norvegia scalza la Danimarca e diventa "il paese più felice del mondo", secondo il World Happiness Report 2017 di SDSN, la Rete di soluzioni per lo sviluppo sostenibile nata nel 2012 sotto l'egida delle Nazioni Unite.

La Svizzera si situa al quarto posto, dietro Islanda e Danimarca e davanti a Finlandia, Paesi Bassi, Canada, Nuova Zelanda, Australia e Svezia. Gli Stati Uniti occupano il 14esimo rango, la Germania il 16esimo, il Regno Unito il 19esimo e la Francia il 31esimo.

In fondo alla graduatoria si piazzano i paesi dell'Africa sub sahariana, con Sud Sudan, Liberia, Guinea, Togo, Ruanda, Tanzania, Burundi e Repubblica centrafricana. Nelle ultime posizioni anche Siria a Yemen, devastati dalla guerra. In totale sono stati passati in rassegna 155 nazioni.

"I paesi felici sono quelli che dispongono di un equilibrio sano tra prosperità, misurata in modo convenzionale, e capitale sociale, ciò che significa deboli disparità e un elevato grado di fiducia nella società e nel governo", ha detto Jeffrey Sachs, direttore di SDSN e consigliere speciale del segretario generale delle Nazioni Unite.

L'obiettivo dello studio, il quinto della serie, è di fornire uno strumento supplementare ai governi, al mondo degli affari e alla società civile nell'intento di migliorare il benessere dei rispettivi paesi, secondo Sachs.

La classifica viene stilata in funzione di sei fattori: prodotto interno lordo per abitante, speranza di vita, salute, generosità, aiuto sociale e percezioni della corruzione nel governo e gli affari.

SDA-ATS