Tutte le notizie in breve

Il consigliere federale Guy Parmelin (foto d'archivio).

KEYSTONE/MANUEL LOPEZ

(sda-ats)

Guy Parmelin, rispondendo alle accuse del Blick di aver difeso privilegi fiscali per gli agricoltori, a vantaggio di suo fratello, ha indicato ieri sera all'ats di aver preso la decisione di rinunciare a far valere qualsiasi diritto a una quota di guadagno.

Il diritto fondiario prevede infatti una quota di guadagno della vendita di un terreno, per l'attuale e l'ex proprietario, per la durata di 25 anni.

Il consigliere federale Parmelin vuole così "tagliar corto riguardo a tutti i sospetti di voler trarre un interesse personale eventuale in caso di vendita ulteriore della parcella di vigna" da parte di suo fratello.

Un atto notarile complementare sarà fatto il prima possibile al fine di formalizzare ufficialmente tale rinuncia. Questa sarà valevole per l'insieme della vendita e non solo per la parcella in questione, ha aggiunto.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve