Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Riapriranno a gennaio le camere della morte dell'Ohio: lo rende noto l'Associated Press sottolineando che il procuratore generale dello Stato, Thomas Madden, lo ha annunciato in una riunione a porte chiuse con il giudice federale Edmund Sargus.

Dopo tre anni di moratoria per la mancanza di farmaci per le iniezioni letali, lo Stato ha messo a punto una nuova miscela: midazolam che fa addormentare il condannato, bromido di rocuronium che lo paralizza, cloruro di potassio che ferma il cuore. Secondo Madden, la nuova misura verrà annunciata ufficialmente la prossima settimana.

E il primo sottoposto alla nuova miscela sarà Ronald Phillips, condannato a morte nel 1993 per l'omicidio della figlia della sua fidanzata. Vari avvocati che rappresentano i condannati a morte hanno annunciato azioni legali contro la riapertura delle camere della morte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS