Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I manifestanti.

KEYSTONE/EPA PAP/RAFAL GUZ

(sda-ats)

Una grande manifestazione contro l'operato del governo di destra polacco sta percorrendo le strade di Varsavia.

La marcia, organizzata dal Comitato (civico) per la difesa della democrazia (Kod) sotto lo slogan della "Unità del popolo", ha riunito diverse decine di migliaia di cittadini da tutta la Polonia. "Europa non ci scordare" si legge su uno dei molti striscioni esibiti dai manifestanti.

La manifestazione è iniziata sotto la sede della Consulta polacca, che è tutt'ora bloccata dal governo del partito Diritto e Giustizia del leader Jaroslaw Kaczynski. "La Polonia deve rimanere una sola, basta con le divisioni" ha annunciato Kijowski, responsabile del Kod.

Durante la marcia lungo Krakowskie Przedmiescie, il tratto che attraversa il centro storico della capitale, sono stati ricordati i 40 anni dalla nascita del Comitato di difesa degli operai (Kor), il primo gruppo dei dissidenti polacchi nato nel 1976, dal quale è poi nato il sindacato Solidarnosc.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS