Tutte le notizie in breve

La chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray.

KEYSTONE/AP/FRANCOIS MORI

(sda-ats)

Un 17enne, amico di uno dei due autori dell'attentato alla chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray, in Francia, è stato arrestato a Ginevra qualche giorno prima dei fatti. È stato poi trasferito in Francia, ha comunicato oggi il Ministero pubblico ginevrino.

Il giovane è stato arrestato il 20 luglio, su mandato emesso dalla Francia, insieme ad un'altra persona, ha detto il portavoce del Ministero pubblico Henri Della Casa, confermando informazioni pubblicate dalla "Tribune de Genève".

I due stavano cercando di recarsi in Siria. Il 17enne già nel 2015 aveva tentato di andare in Sira assieme ad Adel Kermiche.

Il giovane si trova in detenzione preventiva per associazione in relazione ad un'impresa terroristica, ma al momento non sembrano esserci legami diretti con l'attentato.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve