Tutte le notizie in breve

L'attuale sistema d'asilo europeo "non funziona" e di fronte alla "crisi dell'immigrazione che è destinata a restare a lungo termine" deve essere riformato e la Commissione europea ha presentato una Comunicazione che si basa su "due opzioni".

La prima "si può definire una Dublino plus", la seconda è "più innovativa" e il suo scopo è "la maggiore armonizzazione" delle regole.

Entrambe prevedono forme di redistribuzione dei carichi. Lo dice il vicepresidente della Commissione Frans Timmermans, specificando che a lungo termine è previsto anche un ruolo esecutivo per l'Easo, l'Agenzia europea per l'asilo, "ma di questo non è politicamente realistico parlare ora".

La proposta intende anche rafforzare il sistema di 'Blue card' per l'immigrazione legale e per "attirare competenze".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve