Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La centrale di Gösgen

KEYSTONE/PETER KLAUNZER

(sda-ats)

Un errore di manipolazione si è verificato lo scorso 20 aprile nella centrale nucleare di Gösgen, nel canton Soletta. Un pulsante azionato inavvertitamente ha acceso un generatore di soccorso. Non c'è però stato nessun problema di sicurezza.

L'errore, indica in una nota odierna l'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN), si è prodotto alle 13.22, quando durante un controllo periodico della protezione del reattore è stato premuto un pulsante vicino a quello che doveva essere azionato. Il disguido ha fatto entrare in funzione automaticamente un generatore di soccorso.

Per evitare confusioni, in futuro i differenti circuiti di alimentazione saranno colorati in modo diverso e contrassegnati con numeri romani. Sarà inoltre installato un dispositivo di bloccaggio meccanico.

Un errore simile si era verificato sempre a Gösgen il 17 luglio del 2013. L'IFSN ha pertanto chiesto al gestore informazioni sulle similitudini e le differenze con quanto accaduto lo scorso aprile. Sarà inoltre organizzata una ricostituzione dei fatti in presenza dell'IFSN.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS