Tutte le notizie in breve

Il re del Bahrain, Hamad Bin Isa Al Khalifa, è stato ricevuto oggi a Berna dal presidente della Confederazione, Johann Schneider-Ammann. Firmate diverse convenzioni e due promemoria sui diritti dell'uomo.

L'ospite è stato accolto con gli onori militari alla residenza governativa del Lohn (BE), fa sapere un comunicato congiunto del Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR) e degli affari esteri (DFAE).

Prima del pranzo ufficiale il segretario di Stato Yves Rossier si è intrattenuto con il ministro degli esteri del Bahrain, Shaikh Khalid Bin Ahmed Al Khalifa. Nel quadro di questi colloqui tecnici sono state discusse le relazioni bilaterali tra i due Paesi, la situazione nella regione del Golfo e temi a carattere multilaterale. I colloqui sono culminati in un'estensione della collaborazione in diversi settori.

Sono state firmate o parafate diverse convenzioni, fra cui una per evitare la doppia imposizione fra i due Paesi. Firmati anche due "aide-mémoire" in materia di diritti dell'uomo.

La delegazione elvetica ha proposto uno scambio tra la Biblioteca Nazionale Svizzera e la King Hamad Digital Library. Le parti hanno infine elogiato i recenti contatti tra le agenzie di promozione del commercio, con l'obiettivo di rafforzare i rapporti economici tra i due Paesi.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve