Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stato recuperato in serata il corpo del ragazzo che nel pomeriggio si è tuffato nelle acque del Lario a Malgrate (Lecco), dove risiedeva con la famiglia, e non è più riemerso. Era un cinese di 16 anni.

La salma è ora a disposizione della Procura che ha disposto l'autopsia.

Sul posto nel tardo pomeriggio sono giunti i sommozzatori dei vigili del fuoco di Milano e in serata, è stato individuato e recuperato il cadavere.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS