Tutte le notizie in breve

Azionisti di Repower hanno approvato un aumento di capitale

Keystone/GIAN EHRENZELLER

(sda-ats)

Nel corso di un'assemblea generale straordinaria, gli azionisti di Repower hanno accolto oggi a Coira la proposta di un aumento di capitale. Lo indica una nota della società energetica.

Concretamente, il Consiglio di amministrazione della società chiedeva un aumento da 3.408.115 milioni di franchi ad un massimo di 8.179.476 milioni mediante l'emissione di nuove azioni nominative del valore di 1 franco per un prezzo d'opzione di 43 franchi ciascuna.

L'azienda elettrica del Canton Zurigo (Elektrizitätswerke des Kantons Zürich, EKZ) e UBS Clean Energy Infrastructure Switzerland KGK hanno già garantito la sottoscrizione di nuove azioni nominative per un importo complessivo di 150 milioni di franchi.

Dopo le dimissioni dal Cda di Eduard Rikli (presidente), Manfred Thumann, Rudolf Huber, Placi Berther e Gerhard Jochum, l'assemblea generale ha eletto quali nuovi membri Pierin Vincenz, Urs Rengel, Roland Leuenberger e Peter Eugster. Completano l'organo di sorveglianza gli attuali membri Martin Schmid, Claudio Lardi e Rolf W. Mathis. Il Cda - sette persone in tutto - prevede di eleggere quale presidente Pierin Vincenz, ex Ceo di Raiffeisen.

All'assemblea generale straordinaria a Coira hanno partecipato 112 azionisti che, insieme al rappresentante indipendente degli aventi diritto di voto, rappresentavano 2.718.584 delle complessive 3.408.115 azioni Repower.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve