Tutte le notizie in breve

Una scena che non si rivedrà a Rio

Keystone/AP/MATT DUNHAM

(sda-ats)

Il Tribunale arbitrale dello sport (Tas) di Losanna ha respinto il ricorso della Russia contro il bando olimpico da Rio 2016 deciso dalla Iaaf, l'Associazione internazionale delle federazioni di atletica leggera.

"Il Tribunale ha confermato la validità della decisione della Iaaf", si legge in una nota diramata oggi.

Il Taf ha respinto il ricorso di 68 atleti russi che avevano fatto domanda per partecipare alle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Il 5 luglio scorso la Federazione russa di atletica leggera (Araf) aveva presentato una lista di 68 suoi atleti che avevano chiesto di essere ammessi agli imminenti Giochi brasiliani nonostante la sospensione della stessa federatletica russa per mano della Iaaf, in seguito allo scandalo doping.

Il Comitato internazionale olimpico Cio, tra meno di una settimana, deciderà se ammettere la Russia alle Olimpiadi in virtù di un sistema di 'doping di stato' accertato dalla pubblicazione della "relazione McLaren", e proprio questa decisione del Tas sulla sola atletica potrebbe avere un peso determinante

sda-ats

 Tutte le notizie in breve