Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Manifestazione in occasione del lancio del referendum lo scorso 28 giugno davanti a Palazzo federale.

KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

Il referendum contro la Riforma III dell'imposizione delle imprese (RI imprese III) sarebbe riuscito.

Il comitato all'origine della raccolta firme - composto di PS, Verdi, sindacati e altre organizzazioni - informa in un comunicato odierno di aver già raccolto oltre 60'000 sottoscrizioni, quando ne bastano 50'000 da inoltrare entro il 6 ottobre.

Secondo i referendisti, la RI imprese III non è trasparente ed equilibrata: prevede una vasta scelta di regali fiscali per le grandi aziende e perdite miliardarie per le collettività che dovranno essere colmate con tagli alle prestazioni o aumenti di imposte per le persone fisiche.

Le prossime settimane permetteranno di completare la fase di raccolta e la convalida delle firme. Il popolo potrebbe essere chiamato ad esprimersi già il 12 febbraio 2017, si legge nella nota.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS