Tutte le notizie in breve

Alla presenza di un folto pubblico e di una sessantina di giornalisti, Roger Federer ha inaugurato oggi a Bienne una strada a lui intestata: l'Allée Roger Federer, che collega l'edificio dello Swiss Tennis al nuovo centro sportivo Tissot Arena.

"Sono molto commosso, non avrei mai pensato di vedere un giorno una strada a me intestata - ha affermato il campione di tennis davanti ad oltre 1500 tifosi e affezionati -. Spero che in questa strada vedremo futuri campioni. Grazie mille!". Ha quindi tagliato il nastro nel corso di una breve cerimonia, presenti le autorità locali, e si è prestato di buona voglia a molti selfie, ha firmato palline da tennis, berretti e poster. Attualmente numero 3 delle classifiche mondiali Federer a Bienne ha svolto parte della sua formazione giovanile.

Il campione ha partecipato anche a un'altra cerimonia: ha dato il primo colpo di vanga al terreno dove sorgerà la nuova sala di allenamento di Swiss Tennis, del costo di 8,5 milioni di franchi, la cui apertura è prevista per il prossimo anno.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve