Tutte le notizie in breve

Presa di ostaggi vicino a Rouen (foto archivio)

KEYSTONE/EPA/CHRISTOPHE PETIT TESSON

(sda-ats)

Torna la paura in Francia meno di due settimane dopo la strage di Nizza del 14 luglio.

Due uomini armati di coltelli hanno fatto irruzione questa mattina in una chiesa di Saint-Etienne-du Rouvray, vicino a Rouen, e hanno ucciso il parroco 84enne - sgozzandolo - dopo averlo preso in ostaggio insieme a due suore e due fedeli. Altri due degli ostaggi sono rimasti feriti. Uno versa in gravissime condizioni.

I due aggressori, che avrebbero gridato "Allahu akbar" ("Dio è il più grande") e "Daesh" (la sigla araba dell'Isis), sono stati successivamente abbattuti dalle teste di cuoio della polizia. Secondo fonti ben informate citate da BFM-TV sarebbero entrambi di nazionalità francese e nati a Rouen.

Lo Stato islamico ha rivendicato l'attacco, affermando che è stato compiuto da due 'soldati' del gruppo, riferisce l'agenzia Aamaq dell'Isis.

È stato un attentato terroristico perpetrato da due individui che hanno agito "in nome dell'Isis", ha detto il presidente francese François Hollande, condannando sul posto l'"ignobile" assalto alla chiesa. "Ci troviamo ancora una volta di fronte a una prova, la minaccia è molto elevata", ha aggiunto Hollande. "È una guerra da condurre con tutti i mezzi nel rispetto dei diritti" ha aggiunto, ricordando che i "terroristi vogliono dividerci".

Si è intanto appreso che uno dei due assalitori era stato condannato nel 2015 per un tentativo di arruolamento nella jihad in Siria. Non ci riuscì e venne fermato alla frontiera turca. "Era stato liberato e posto sotto sorveglianza con il braccialetto elettronico. La procura antiterrorismo aveva fatto appello contro questa decisione", riferiscono fonti di polizia citate da diversi media francesi. Informazioni che devono ancora trovare l'ufficiale conferma delle autorità.

A dare l'allarme è stata una suora che è riuscita a scappare. In un primo momento i media francesi avevano parlato di "squilibrati", ma col passare delle ore è emersa più chiaramente la natura terroristica dell'attacco.

Le indagini sono state affidate alla procura antiterrorismo, riferiscono fonti giudiziarie.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve