Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un caimano (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/DOMINIC FAVRE

(sda-ats)

Il proprietario del piccolo di caimano ritrovato due giorni fa da una giovane ciclista sul ciglio di una strada a Rümlang (ZH) è stato identificato.

La polizia ha perquisito stamane la sua abitazione e ha sequestrato un'iguana. Un altro di questi rettili è tuttora disperso.

La perquisizione è stata effettuata in presenza del veterinario cantonale, ha reso noto oggi la polizia cantonale. Uno specialista della polizia era già intervenuto lo scorso 7 agosto a Rümlang, località a ridosso dell'aeroporto di Zurigo-Kloten, per catturare un'iguana che era fuggita.

L'inchiesta ha permesso di stabilire che il caimano ritrovato domenica e l'iguana appartenevano alla stessa persona, un 35enne che non aveva l'autorizzazione per tenere in casa questi animali. Un'altra iguana è tuttora in libertà, ma non rappresenta un pericolo per la popolazione. Il 35enne è stato denunciato per infrazioni alla legge sulla protezione degli animali, ha precisato la polizia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS