Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Otto presunti miliziani sono stati uccisi stamane in Cecenia in uno scontro a fuoco con le forze di polizia russe: lo riferisce il ministero dell'Interno di Mosca, precisando che quattro agenti sono rimasti feriti nella sparatoria.

Secondo il ministero dell'Interno, lo scontro è avvenuto nel distretto di Gudermes quando la polizia ha deciso di ispezionare le due auto sulle quali viaggiavano gli otto presunti miliziani. Questi avrebbero iniziato a sparare contro gli agenti e sarebbero stati quindi uccisi. Le due auto - sempre stando a quanto riporta il ministero dell'Interno russo - hanno preso fuoco e sono carbonizzate.

La versione ufficiale del ministero russo non è verificabile in maniera indipendente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS