Save the Children: in Europa 26 mln di ragazzi a rischio povertà


 Tutte le notizie in breve

Bambini a rischio in Europa

Keystone/ARNO BALZARINI

(sda-ats)

Più di 26 milioni di bambini e ragazzi, in Europa, sono a rischio povertà o esclusione sociale. Una delle conseguenze più gravi di questa condizione è la povertà educativa, che riguarda 1 adolescente europeo su 5.

Sono questi alcuni risultati del rapporto "Sconfiggere la povertà educativa. Fino all'ultimo bambino" di Save the Children di cui si è discusso oggi a Milano al Palazzo delle Stelline in occasione della tavola rotonda "La povertà educativa in Europa: il fenomeno e la voce dei ragazzi" organizzata da Save the Children.

Secondo il rapporto, in Italia i bambini e i ragazzi a rischio povertà ed esclusione sociale sono il 32%, una delle percentuali più alte in Europa, al di sopra della media europea del 28%.

La povertà educativa rappresenta uno degli aspetti più devastanti della povertà infantile che in Europa colpisce ben 1 adolescente su cinque. In Italia non raggiunge le competenze minime in matematica 1 bambino su 4, 1 su 5 in lettura.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve