Tutte le notizie in breve

il presidente della Confederazione Johann Schneider-Ammann ha ricevuto oggi a Berna il ministro britannico della politica commerciale Lord Price. Il colloquio si è incentrato sulla gestione delle relazioni economiche bilaterali, che i due paesi intendono rafforzare.

Schneider-Ammann ha inoltre illustrato le esperienze compiute dalla Svizzera in merito alla negoziazione di accordi di libero scambio a livello bilaterale e multilaterale con diversi partner, ha comunicato il Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR).

Il Regno Unito è uno dei principali partner commerciali della Svizzera. Stando alla nota un gruppo di lavoro istituito dal Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) segue i lavori relativi all'uscita del paese dall'Unione europea e presenterà al Consiglio federale proposte per disciplinare i rapporti bilaterali futuri.

A causa della Brexit, infatti, occorre ridefinire le relazioni economiche tra i due paesi, in particolare gli accordi di libero scambio, nonché altri settori attualmente disciplinati dai Bilaterali I e II (traffico aereo, traffico passeggeri e collaborazione in ambito scientifico).

sda-ats

 Tutte le notizie in breve