Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Ceo Heinz Baumgartner (archivio)

KEYSTONE/ENNIO LEANZA

(sda-ats)

Il gruppo zurighese attivo nei materiali compositi e macchine tessili Schweiter ha registrato nel 2016 un fatturato di 1,003 miliardi di franchi, in rialzo del 10% rispetto all'anno precedente. L'utile netto è migliorato del 41%, a 70,6 milioni.

A livello operativo, il risultato prima di interessi e imposte (EBIT) è progredito del 48%, a 97,2 milioni di franchi, ha precisato oggi Schweiter in un nota. Per quanto riguarda il risultato EBITDA (utile prima della deduzione di interessi, imposte,ammortamenti e ammortamento dell'avviamento) l'aumento è stato del 36% a 125 milioni.

La crescita è stata sostenuta da ambedue le unità del gruppo: 3A Composites ha visto le vendite migliorare del 9%, a 917,2 milioni di franchi e SSM Macchine utensili del 16%, a 85,9 milioni.

Per quanto riguarda il 2017, Schweiter prevede una performance solida per 3A Composites, con un tasso di crescita però meno elevato di quello degli ultimi due anni. Per quanto riguarda SSM Macchine tessili, il gruppo afferma di essere fiducioso visti gli ordini in portafoglio.

SDA-ATS