Tutte le notizie in breve

Lo stato norvegese farà appello contro la sentenza che qualche giorno fa ha stabilito che in carcere i diritti di Anders Breivik, l'autore della strage di Utoya, sono stati violati. Lo riferiscono media internazionali.

L'uomo, che il 22 luglio del 2011 uccise 77 persone, secondo la corte sta subendo "trattamenti inumani e degradanti", in quanto è tenuto in isolamento da cinque anni.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve