Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Soddisfazione per l'accordo che ha portato oggi il presidente serbo Tomislav Nikolic a rinunciare a ricandidarsi a un secondo mandato in concorrenza con il premier Aleksandar Vucic è stata espressa dal ministro degli esteri Ivica Dacic.

"È molto importante per la stabilità politica della Serbia", ha detto Dacic, leader del partito socialista, che è partner della coalizione di governo e sostiene la candidatura di Vucic alle presidenziali di primavera.

SDA-ATS