Serbia: nuovo rinvio processo per 1'313 uccisi a Srebrenica


 Tutte le notizie in breve

È stato nuovamente rinviato oggi a Belgrado il processo a otto ex poliziotti serbo-bosniaci accusati di aver massacrato in maniera feroce e spietata 1'313 civili musulmani bosniaci nel 1995 a Srebrenica.

Motivo del rinvio l'assenza per motivi di salute di uno degli imputati.

Apertosi il 6 febbraio scorso il processo dopo poche battute era stato rinviato al 13 febbraio, me per motivi procedurali aveva subito un ulteriore rinvio a oggi, quando i giudici hanno nuovamente aggiornato i lavori in aula al 13 aprile prossimo.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve