Tutte le notizie in breve

È di 63 militanti dell'Isis uccisi il bilancio di 2 giorni di bombardamenti compiuti nel nord della Siria dall'artiglieria turca e dai droni della Coalizione internazionale a guida Usa. Lo riferisce l'agenzia statale turca Anadolu.

Secondo l'agenzia 29 jihadisti sono morti in raid compiuti oggi da quattro droni MQ-1 Predator della Coalizione, decollati dalla base aerea di Incirlik, nel sud della Turchia. Altri 34 erano rimasti uccisi ieri in bombardamenti dell'artiglieria di Ankara dalla provincia sudorientale di Kilis, colpita nelle ultime settimane da ripetuti attacchi a colpi di mortaio.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve