Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente siriano Bashar al Assad.

KEYSTONE/EPA SANA/SANA HANDOUT

(sda-ats)

I Paesi dell'Unione europea non potranno partecipare alla ricostruzione in Siria perché "hanno sostenuto i terroristi nel Paese dall'inizio".

Lo ha detto oggi il presidente Bashar al Assad, citato dall'agenzia governativa Sana, in una intervista ad alcuni inviati belgi.

Assad ha affermato che la Ue ha sostenuto "i terroristi" appoggiando diversi gruppi, compresi quelli cosiddetti "moderati", ma ha anche "sostenuto il Fronte al Nusra e l'Isis fin dall'inizio". "Non si può distruggere e ricostruire allo stesso tempo", ha aggiunto il 'rais'.

Quanto alla posizione della Ue in generale, Assad ha detto che i Paesi europei non hanno una linea politica indipendente, ma "seguono il padrone, che è l'America". "Gli europei - ha insistito - seguono e applicano quello che vogliono gli americani, non esistono come Stati indipendenti".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS