Siria: attivisti, autobomba nel nord, almeno 43 morti


 Tutte le notizie in breve

Un'immagine del 26 dicembre mostra Aleppo, in Sira (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/EPA RUSSIAN DEFENCE MINISTRY/RUSSIAN DEFENC

(sda-ats)

È salito ad almeno 43 morti il bilancio di un attentato avvenuto oggi ad Azaz, città siriana al confine con la Turchia controllata dai ribelli. Lo afferma l'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). Un'autobomba è esplosa in un affollato mercato della città.

Inizialmente avevano riferito dell'accaduto alcuni attivisti locali che parlavano di almeno 15 persone rimaste uccise nell'esplosione di un'autobomba nella città controllata da gruppi ribelli nel nord della Siria, nella provincia di Aleppo.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve