Tutte le notizie in breve

Poche ore dopo l'esplosione nelle alture del Golan di tre colpi di mortaio - che non hanno provocato vittime - l'aviazione israeliana ha colpito la scorsa notte un obiettivo nel territorio siriano.

Lo ha riferito radio Gerusalemme secondo cui un comunicato del portavoce militare emesso in seguito ha incluso avvertimenti sia nei confronti dell'esercito di Bashar al Assad sia verso i gruppi ribelli sunniti che lo affrontano in quella zona, in prossimità cioè delle linee israeliane. Israele, precisa il comunicato, non tollererà alcuna infrazione della sua sovranità.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve