Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gennady Gatilov

KEYSTONE/VALENTIN FLAURAUD

(sda-ats)

Tutti i contatti fra le forze militari russe e quelle statunitensi "sono stati recentemente interrotti". Lo ha detto il viceministro degli esteri russo Gennady Gatilov citato dalla Tass.

Gatilov ha anche sottolineato che Mosca sta cercando di ripristinare l'accordo con gli Usa sulla tregua in Siria.

Il ministro degli esteri russo Serghei Lavrov ha comunque ribadito che la Russia crede che sia importante evitare il "collasso" dell'accordo Usa-Russia.

Gatilov ha anche ribadito che gli Usa dovrebbero fornire dati sul posizionamento dei gruppi d'opposizione in Siria. Il segretario di Stato Usa John Kerry aveva detto la settimana scorsa che Washington era "sul punto di sospendere i colloqui con Mosca" sul tentativo "di attuare l'accordo per il cessate il fuoco in Siria" a causa dei bombardamenti russo-siriani ad Aleppo. Gatilov ha però sottolineato che al momento "l'unico modo per andare avanti è sapere dove ogni gruppo è posizionato".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS