Tutte le notizie in breve

Le forze dell'Isis hanno lanciato un'offensiva nel nord della Siria contro i ribelli dell'Esercito libero siriano (Els) impossessandosi di cinque villaggi e avvicinandosi alla città di Azaz, nei pressi della frontiera con la Turchia. Lo riferiscono fonti concordanti.

Le notizie sull'avanzata sono state confermate dall'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus) e da un portavoce dell'Els citato dall'agenzia turca Anadolu. Secondo quest'ultima fonte, nei combattimenti sono rimasti uccisi 8 miliziani ribelli, 9 dell'Isis e 20 civili.

La città di Azaz, 40 chilometri a nord di Aleppo, ospita decine di migliaia di profughi interni. I ribelli che controllano la città sono stati attaccati negli ultimi mesi sia dalle forze governative sia dall'Isis.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve