Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sei bombardieri russi a lungo raggio Tupolev Tu-22M3 hanno colpito alcuni depositi di armi dell'Isis nella zona di Deir ez-Zor, in Siria.

Lo sostiene il ministero della Difesa di Mosca, precisando che gli aerei sono decollati da un aerodromo in Russia e hanno sorvolato Iran e Iraq.

A proteggere i bombardieri c'erano dei caccia Sukhoi Su-30sm e Su-35s dell'aerodromo di Hmeimim.

SDA-ATS