Tutte le notizie in breve

Sergei Rudskoi, capo delle operazioni dello Stato Maggiore dell'Esercito russo, in occasione della conferenza stampa.

Keystone/AP/IVAN SEKRETAREV

(sda-ats)

Tutte le operazioni militari nella zona di Aleppo verranno interrotte a partire da domani (11 agosto), per tre ore al giorno, per permettere l'ingresso nella città ai convogli umanitari.

Lo ha detto Sergei Rudskoi, capo delle operazioni dello Stato Maggiore dell'Esercito russo precisando che le "finestre umanitarie" verranno aperte dalle 10:00 alle 13:00 ora locale. "Tutte le ostilità, compresi attacchi di artiglieria e aviazione, dovranno cessare in quelle ore", ha aggiunto.

Rudskoi ha anche reso noto il bilancio dei combattimenti nella città siriana: "Oltre 1'000 militanti uccisi e circa 2'000 feriti negli ultimi 4 giorni nella zona sudovest di Aleppo".

sda-ats

 Tutte le notizie in breve