Tutte le notizie in breve

SO: 12enne scomparso, indagine per rapimento (foto d'archivio).

KEYSTONE/PETER SCHNEIDER

(sda-ats)

Potrebbe essere stato rapito il ragazzo scomparso sabato scorso a Gunzgen (SO). È quanto teme ormai la Procura solettese, che ha aperto un procedimento penale contro ignoti per sequestro di persona e rapimento.

In una nota diramata oggi la Procura parla di "nuove indicazioni" in base alle quali "non si può escludere" che il 12enne Paul S. possa avere avuto un appuntamento con qualcuno.

Le indagini proseguono tuttavia "a pieno ritmo" "in tutte le direzioni". Per quanto sinora appurato rimane infatti possibile che la scomparsa non abbia "nulla a che fare con un atto penalmente punibile", scrive la Procura, che "per motivi di tattica d'inchiesta" non vuole fornire altre informazioni. La polizia aveva privilegiato all'inizio delle indagini l'ipotesi di una fuga volontaria.

Ieri era stato annunciato il ritrovamento della bicicletta del ragazzo nei pressi della chiesa di Härkingen (SO), villaggio situato nelle immediate vicinanze di Gunzgen, dall'altra parte dell'autostrada.

La polizia solettese aveva pubblicato un avviso di ricerca domenica scorsa, con una foto del ragazzo (alto 155 centimetri, capelli biondi, giacca a vento rossa con cappuccio e jeans blu chiari), dopo che Paul, lasciata sabato verso le 13.30 la casa dei genitori in bicicletta, non era più rientrato. Da allora molte indicazioni sono giunte da parte della popolazione, persino da persone residenti nel canton Zurigo, secondo una nota diramata ieri.

In base a queste informazioni, oltre che al lavoro della polizia, è stato aperto il procedimento penale per rapimento, ha detto all'ats il portavoce della polizia Jan Lindenpütz. Un altro motivo - ha aggiunto - è che così ora possono essere prese misure coercitive previste dalla procedura penale come perquisizioni domiciliari e la valutazione di immagini video. Non ci sono però sospetti concreti contro singole persone, ha detto il portavoce.

Lindenpütz ha confermato notizie di stampa secondo cui il domicilio dei genitori del ragazzo è stato perquisito ieri. Si è trattato di una perquisizione volontariamente consentita, ha aggiunto. La polizia ha anche istituito una commissione speciale.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve