Tutte le notizie in breve

La centrale nucleare di Mühleberg.

KEYSTONE/ALESSANDRO DELLA BELLA

(sda-ats)

Il governo bernese approva il progetto di spegnimento della centrale nucleare di Mühleberg alla fine del 2019.

Nella sua presa di posizione, trasmessa all'Ufficio federale dell'energia e pubblicata oggi, chiede tuttavia complementi sull'utilizzo e la sorveglianza dell'acqua di raffreddamento.

Il Consiglio di Stato auspica che il progetto del gruppo BKW Energie, gestore della centrale, sia completato per quanto riguarda il prelievo e l'evacuazione delle acque nell'Aare e la sorveglianza della radioattività del fiume. Per il resto ritiene che l'idea del gestore della centrale rappresenti una eccellente base di lavoro.

Nella sua presa di posizione l'esecutivo cantonale sostiene la proposta di ritiro dell'effetto sospensivo dei ricorsi. Ai suoi occhi si tratta del solo mezzo per garantire una disattivazione sicura e rapida della centrale di Mühleberg.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve