Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quindici milioni in più per lo sport

KEYSTONE/GAETAN BALLY

(sda-ats)

La Confederazione dovrebbe aumentare di 15 milioni il suo contributo all'incoraggiamento dello sport d'élite. Il Consiglio degli Stati ha adottato oggi una mozione in questo senso, contro l'avviso del governo. Il dossier va al Nazionale.

A causa delle difficoltà finanziare con le quali è confrontato lo sport di alto livello, sono necessari altri fondi, in particolare per la formazione degli allenatori, così da incoraggiare le nuove leve, indica la mozione della commissione dell'educazione della Camera dei cantoni.

I Cantoni hanno deciso lo stanziamento di altri 15 milioni per gli anni 2017-2019 provenienti da Swisslos e dalla Loterie romande. Se la Confederazione non sostenesse il settore con altri 15 milioni all'anno, anche i Cantoni stralceranno questa voce a partire dal 2020, si legge nel testo.

Anche il Consiglio federale ha previsto un piano d'azione per sostenere lo sport. I deputati agli Stati ne hanno preso atto oggi. Esso prevede una prima fase - dal 2017 al 2023 - dedicata al consolidamento dei programmi esistenti, alla realizzazione di progetti di rinnovo e costruzione indispensabili e all'incoraggiamento dell'attività fisica per bambini e adolescenti in sovrappeso.

Le proposte del governo hanno però suscitato diverse critiche. "Sono noccioline", ha affermato Olivier Français (PLR/VD) all'indirizzo del consigliere federale Guy Parmelin. Non c'è nessun sostegno concreto, nessuna misura, ha aggiunto, rilevando come il peso economico dello sport sia molto superiore a quello di altri settori che ricevono più soldi, come l'agricoltura.

Fra il 2006 e il 2015 la Confederazione ha costantemente aumentato i fondi al settore, da 32 a 50 milioni all'anno, ha precisato il ministro. I soldi per Gioventù e Sport saranno ritoccati al rialzo di 10 milioni dal 2017, per un totale di 105,5 milioni.

Il plenum ha sostenuto la mozione con 41 voti a 1. Un testo simile sarà trattato giovedì al Nazionale. In caso di sostegno, la mozione potrà essere integrata nella pianificazione del budget subito dopo la sessione.

Gli Stati hanno pure trasmesso al governo un postulato di Claude Hêche (PS/JU) che chiede di fare il punto della situazione riguardo allo stato degli impianti sportivi di importanza nazionale ed esaminare se siano necessarie misure supplementari.

SDA-ATS