Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un eritreo di 17 anni ha riportato ferite giudicate gravi in una rissa con giovani connazionali scoppiata ieri sera a Seon (AG). Il giovane è ricoverato in ospedale, ma non rischia la vita. La polizia ha fermato otto suoi connazionali fra i 14 e i 18 anni d'età.

La rissa è scoppiata intorno alle 23.00, ha reso noto oggi la polizia cantonale argoviese. Le indagini hanno portato al fermo di otto richiedenti asilo, fra cui due ragazze. La maggior parte dei giovani fermati erano in preda all'alcol.

Il responsabile principale dell'aggressione sarebbe un 16enne, già noto alle forze dell'ordine, ospitato in un centro per richiedenti asilo, precisa la polizia. L'arma del delitto, probabilmente un coltello, non è stata ritrovata. L'inchiesta è condotta dalla procura di Lenzburg-Aarau in collaborazione con la magistratura dei minorenni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS