Tutte le notizie in breve

La Svizzera ha deciso di aumentare di un milione di franchi, a complessivi dieci milioni, il suo impegno finanziario per il 2016 a favore degli sfollati iracheni che fuggono dai combattimenti tra forze regolari e attivisti dell'Isis.

La notizia è stata annunciata in occasione di una conferenza dei paesi donatori tenutasi oggi a Washington.

Il contributo supplementare, annuncia il Dipartimento federale degli affari esteri, è destinato alla popolazione di Falluja e ai civili in fuga da Mossul. Dal 2014 la Svizzera ha stanziato a favore dell'Iraq 34 milioni di franchi.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve