Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Grande partecipazione all'evento.

KEYSTONE/EPA MTI/ZSOLT SZIGETVARY

(sda-ats)

La Svizzera si è classificata al terzo posto, dietro Francia e Giappone, ai campionati mondiali dei pasticcieri, che si sono svolti ieri al Salone internazionale della gastronomia a Lione.

Si sono scontrate 22 squadre di quattro continenti che durante dieci ore dovevano elaborare diversi preparati: un dolce al cioccolato, un dessert gelato con frutta, uno allo zucchero e una torta individuale. La giuria si è fatta ammaliare dai "capolavori" francesi (medaglia d'oro) e da quelli giapponesi che per il terzo anno consecutivo hanno vinto l'argento.

Un tanto sfortunati gli Svizzeri - Cédric Pilloud, Jorge Cardoso e Jean-Baptiste Jolliet - che quando mancavano 30 minuti allo scadere della gara hanno visto una parte del loro dolce di zucchero, dedicato al tema di Dracula, fondersi come neve al sole. La precedente edizione della coppa del mondo, nel 2015, era stata vinta dall'Italia.

SDA-ATS