Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dodici milioni e mezzo di passeggeri per Swiss nei primi nove mesi del 2016

Keystone/SALVATORE DI NOLFI

(sda-ats)

La compagnia aerea Swiss ha trasportato nei primi nove mesi dell'anno 12,5 milioni di passeggeri, in aumento dello 0,2% rispetto al corrispondente periodo del 2015, per un totale di 111'116 voli, in crescita dell'1%.

Nel solo mese di settembre i passeggeri sono stati 1,51 milioni, con una progressione del 3,5% nel raffronto annuo, per complessivi 12'724 voli (+1%), indica un comunicato odierno della società controllata dalla tedesca Lufthansa.

Sui primi tre trimestri il coefficiente di occupazione dei velivoli si è fissato all'81,3% e nel solo settembre all'83,4%. Swiss, da Zurigo e Ginevra, assicura collegamenti verso 102 destinazioni in 46 paesi.

Sul piano finanziario la compagnia ha archiviato un primo semestre difficile, con un calo dell'utile operativo del 28% a 153 milioni di franchi, su un fatturato in discesa del 3% a 2,28 miliardi di franchi. Sui risultati ha pesato la robustezza del franco sui mercati monetari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS