Tutte le notizie in breve

Utile in calo per Swiss Re nel primo trimestre (foto d'archivio)

KEYSTONE/STEFFEN SCHMIDT

(sda-ats)

Il riassicuratore zurighese Swiss Re ha registrato nel primo trimestre di quest'anno un utile netto di 1,23 miliardi di dollari (1,18 miliardi di franchi) in calo del 15% rispetto allo stesso periodo del 2015 (1,44 miliardi di dollari).

Il risultato, definito molto buono dai responsabili del gruppo, s'iscrive in un contesto di mercato particolarmente esigente, ha comunicato oggi Swiss Re, aggiungendo di attendersi che le sfide persisteranno per tutto l'esercizio in corso.

Al contrario dell'utile netto, i premi incassati nel periodo in rassegna sono aumentati del 5% passando a 7,94 miliardi di dollari contro i 7,56 miliardi dello stesso periodo dell'anno scorso.

Nella divisione principale Property & Casualty Reinsurance, quella dei danni, il volume dei premi è stato di 3,96 miliardi contro i 3,77 un anno prima, mentre l'utile netto è calato del 27% a 587 milioni di dollari (808 milioni di dollari nel primo trimestre 2015). Il rapporto tra i costi dei sinistri e altre spese rispetto ai premi (combined ratio) è passato dall'84,3 al 93,3%

Nella divisione Life & Health il volume dei premi incassati si è attestato a 2,83 miliardi di dollari (2,69 miliardi di dollari nel primo trimestre 2015), mentre il risultato è sceso a 244 milioni di dollari contro i 277 milioni dello stesso periodo di un anno fa.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve