Tutte le notizie in breve

È di almeno 15 uccisi, tra militari e civili, il bilancio di tre attentati dinamitardi compiuti oggi a Baghdad e in prossimità della capitale irachena. La loro dinamica ricorda quella dei recenti attentati rivendicati dall'Isis.

Secondo la tv panaraba al Arabiya l'attacco più sanguinoso (otto uccisi, di cui tre soldati) si è verificato a Tarmiya, a nord della capitale contro un posto di blocco dell'esercito.

Due distinti attentati contro mercati di frutta e verdura nella capitale hanno invece ucciso rispettivamente cinque e due persone.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve