Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il logo di McDonald's (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/AP/MATTHIAS SCHRADER

(sda-ats)

Donald Trump "ripugnante", ridateci Barack Obama. È giallo su un tweet del colosso degli hamburger McDonald's apparso in mattinata sull'account della società e poi rapidamente cancellato. Non prima però che fosse ripreso da diversi media e altri social americani.

Un brutto scherzo per il presidente americano che, ironia della sorte, è anche un noto amante della ristorazione fast food. Al contrario degli Obama che per tutta la loro permanenza alla Casa Bianca, soprattutto con le campagne portate avanti dalla first lady Michelle, hanno sposato la battaglia per una alimentazione più sana, soprattutto per i bambini,

Il post è comparso alle sei del mattino ed è probabile che sia opera di hacker. "Donald Trump - recitava - come presidente sei veramente un insulto ripugnante e ci piacerebbe riavere indietro Barack Obama". Poi una battuta finale: "Hai anche le mani piccole".

Negli ultimi giorni molti account Twitter sono stati hackerati - ricordano i media Usa - compresi quelli di star come Justine Bieber o di magazine come Forbes.

SDA-ATS