Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente americano Donald Trump

KEYSTONE/AP/STEVE HELBER

(sda-ats)

"Ho appena scoperto che mise sotto intercettazione i telefoni della Trump Tower poco prima della vittoria. Nulla è stato trovato, questo è maccartismo".

Così Donald Trump su Twitter. "E' legale per un presidente monitorare una elezione presidenziale?", aggiunge Trump. "Un avvocato potrebbe fare una grande causa, visto che Obama intercettava i miei telefoni lo scorso ottobre".

La reazione non si è fatta attendere. Ben Rhodes, uno dei fedelissimi di Barack Obaama, ex vice consigliere per la sicurezza nazionale, replica su Twitter a Donald Trump che ha accusato il suo predecessore di aver messo i telefoni della Trump Tower sotto controllo. "Solo un bugiardo può montare un caso su questo. Nessun presidente può ordinare un'intercettazione. Queste restrizioni sono state messe in atto per proteggere i cittadini da gente come te", afferma.

Rhodes, rivolgendosi poi a chi ha applaudito il discorso di Trump in Congresso, attacca: "E' ancora 'presidenziale' chi chiama il suo predecessore malato?".

SDA-ATS