Tutte le notizie in breve

L'esercito turco ha ucciso ieri almeno tredici membri del Pkk nel corso di diversi scontri avvenuti nel sudest del Paese, dove dalla scorsa estate è ripreso il conflitto con i ribelli curdi. Lo ha reso noto oggi un comunicato delle Forze armate di Ankara.

I guerriglieri del Pkk sono stati uccisi nelle province di Nusaybin, sotto coprifuoco dal 14 marzo, Sirnak, Hakkari e Kars. Durante un'operazione a Nusaybin, inoltre, l'esplosione di un ordigno ha ucciso un soldato e ne ha feriti altri sei.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve