Tutte le notizie in breve

Il ministero dello Salute turco ha sospeso oltre 5 mila dipendenti per sospetti legami con la rete di Fethullah Gülen, accusato da Ankara di essere dietro il fallito golpe. Lo ha annunciato il ministro competente, Recep Akdag.

Il totale delle persone cacciate dalle pubbliche amministrazioni supera così quota 50 mila, senza contate i 21 mila docenti cui è stata revocata la licenza per insegnare nelle scuole private.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve