Tutte le notizie in breve

Turchia: prevista ristrutturazione dell'intelligence dopo il fallito golpe (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/AP/MARTIN MEISSNER

(sda-ats)

Dopo la rivoluzione all'interno dell'esercito, la Turchia post-golpe prepara modifiche anche alle prerogative dei servizi segreti.

"La ristrutturazione delle unità d'intelligence è in agenda, come è stato per le forze armate", ha spiegato oggi il vicepremier e portavoce del governo, Numan Kurtulmus, al termine di una riunione di gabinetto.

Nei giorni scorsi, il presidente Recep Tayyip Erdogan aveva già espresso la volontà di trasferire gli 007 e il comando dello Stato maggiore sotto il suo diretto controllo. Per farlo, tuttavia, avrebbe bisogno del sostegno di parte dell'opposizione, visto che si tratterebbe di un emendamento costituzionale.

sda-ats

 Tutte le notizie in breve