Turchia: baruffa in Parlamento durante voto presidenzialismo


 Tutte le notizie in breve

Momenti di tensione nel Parlamento turco

KEYSTONE/AP

(sda-ats)

Spintoni, urla e mani addosso. Momenti di tensione stasera nel Parlamento turco, dove sono in corso le votazioni sui 18 articoli della riforma costituzionale presidenzialista, fortemente voluta dall'Akp Recep Tayyip Erdogan.

Le immagini dei media turchi mostrano la baruffa scoppiata nell'aula della Grande assemblea nazionale di Ankara. A scatenare la tensione, in un dibattito già molto acceso, l'accusa da parte dei deputati di opposizione nei confronti di diversi esponenti della maggioranza di aver violato a più riprese la segretezza dello scrutinio.

Secondo le denunce, l'Akp intende così scoraggiare eventuali defezioni all'interno del partito. Per approvare la riforma con la soglia minima di 330 suffragi (su 550), la maggioranza ha bisogno del sostegno annunciato dell'opposizione nazionalista Mhp.

Iniziate ieri, le votazioni sul presidenzialismo dovrebbero concludersi entro fine mese. Se approvata, la riforma verrà sottoposta a un referendum costituzionale, previsto a inizio aprile.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve